Ultima modifica: 8 novembre 2013

DSA

Promozione dello “stare bene a scuola”

Per far fronte alle necessità degli alunni con disturbi specifici dell’apprendimento (DSA), l’Istituto si è dotato di docenti referenti, specificamente formati, per affrontare le tematiche scolastiche collegate ai disturbi. Gli insegnanti della scuola Primaria e Secondaria, sono tenuti a redigere il P.D.P. (Piano Didattico Personalizzato) da condividere e sottoscrivere con la famiglia per individuare strategie di apprendimento specifiche, finalizzate alla realizzazione di percorsi didattici personalizzati, necessari al raggiungimento degli obiettivi delle diverse programmazioni curricolari.

Nella scuola primaria molto efficace si è rivelato “Un credito di fiducia”, progetto interistituzionale che assieme alle scuole coinvolge diversi soggetti-agenzie del territorio (USP-AUSL-Università di Modena e Reggio, C.E.R. e l’Arcobaleno Servizi). Rivolto a tutte le classi del primo anno della Primaria, prevede la formazione dei docenti di classe e si pone l’obiettivo di riconoscere precocemente e prevenire, attraverso uno screening con adeguate strategie didattiche, i disturbi di apprendimento quali dislessia, disortografia, disgrafia, discalculia.

Per gli alunni della scuola Secondaria di I° grado è attivo un progetto specifico mirato all’utilizzo del PC quale strumento compensativo nello studio.